Browsing "blog life"

LA CASTA COLPISCE ANCORA ?

NEWS,NOTIZIE, CASTANULLA E’ CAMBIATO, IL POPOLO SPERA SEMPRE, CHE QUALCUNO PIU’ ONESTO, CAMBI QUALCOSA, MA, E’ MIA OPINIONE, CHE NULLA CAMBIERA’.

 

———————————————————————————–

 

Cambiare tutto , affinchè nulla cambi, era il motto  nella prima repubblica, e sono passati anni, scandali, mani pulite la magistratura.

lasciate ogni speranzaSiamo così passati alla seconda repubblica, dal governo dei politici di professione, al governo dei lobbisti di professione,  un grande cambiamento, ma la musica è la stessa, non riescono a fare riforme tanto sono radicate le lobbies interne, hanno dovuto chiedere l’intervento esterno, che a mio avviso anche questo, non mii pare molto distaccato si dedica agli interessi proprii.

 SIAMO CADUTI IN MANO A DEGLI AVVOLTOI

LEGA LADRONA

IN ITALIA CHI ENTRA IN POLITICA E’ ORMAI PERDUTO, INFETTO DA UNA MALATTIA CHE LO RENDE SCHIAVO DEL DANARO. . . . . ? !

LEGA LOMBARDIA

 

 

E’ stato scoperto un nuovo virus, che infetta solamente la classe politica Italiana, è nato oltre mille anni fà, l’abbiamo importato dalla palestina, un uomo chiamato Gesù il nazzareno, cercò di debellarlo, ma fù crocifisso.

Oggi in italia è vivo e vegeto quel virus chiamato corruzione, non è possibile annientarlo.

LA GRANDE MENZOGNA

news,notizie,opinioni,politica

Il governo Monti «non ha alternative in questa legislatura». E probabilmente ciò è vero. Semmai è molto più difficile condividere il commento aggiuntivo: «Non ha neppure alternative per il futuro».

Al di là delle antiche “solidarietà bancarie” (magari con Corrado Passera) di chi emette tale sentenza, quanto ci attizza l’ipotesi della permanenza alla guida del Paese di una compagine intimamente convinta, che i nostri mali discendono primariamente dalla crisi finanziaria ed economica causata dall’eccesso di garanzie (lavoro a tempo indeterminato, pensioni, sicurezza, accesso all’istruzione…)? Ma questo è quanto ci passa il convento della Grande Informazione, autocertificatasi “liberal-socialista”. E se – invece – la matrice del male fosse proprio culturale? E se fossero proprio i nostri politici a prescindere dal colore, o dal lato dove siedono in parlamento ? La ragnatela Italiana è costruita tutta su lobbies di potere,  iniziando dal Parlamento che è la più grande e prepotente di tutte le altre, alla quale non si può mai chiedere revisioni o sacrifici, non ci pensano nemmeno, perloro è scontato che dobbiamo nutrirli con la nostra pelle ed il nostro sangue.

news,notizie,opinioni,politicaLa Grande Menzogna,  è che la crescita economica andrebbe a risolvere automaticamente i problemi della diseguaglianza sociale,  e del dominio del denaro sulle nazioni.  ( Il mito mistificante è che,  più la torta è grande, più “ce n’è per tutti, ma,  non è vero, più è grande la torta,  più la guerra è più forte, ed a pagare sono sempre i deboli, perdono subito.”). L’idea è ingannevole,  ed  ingannevole è che, quanto conta davvero, è solo l’aumento complessivo della ricchezza individuale, tradotto in quelle odierne politiche dell’educazione denunciate dalla Nussbaum: «La libertà di pensiero dello studente è pericolosa,  quando ciò che si vuole è un gruppo di lavoratori obbedienti,  professionalmente preparati per realizzare i progetti delle élite che, puntano tutto sugli investimenti dall’estero,  e sullo sviluppo tecnologico » (pag. 38).

Difatti il Sudafrica dell’apartheid era in cima agli indici del Pil internazionale.

I fatti parlano chiaro: I cittadini dell’Unione europea che si sono bevuti “ la Grande Menzogna

“,  si trovano che, ormai oltre il 17% dei cittadini vive sotto le soglie ufficiali di povertà; e – guarda caso – dopo il Portogallo, chi sta peggio è proprio il Regno Unito il più finanzia rizzato,  capitalisti doc., con il 22% delle persone sotto tale soglia (pari a 14 milioni di inglesi, sono poveri.).       Questo sistema non funziona, non possono essere le banche a finanziare gli stati, e se le stesse  falliscono,  i contribuenti  rifinanziano le banche stesse, ma che sistema è questo, siamo mica scemi.?

Ci stanno prendendo per il culo questi signori ?

Tra l’altro un’indicibile dissipazione, anche dal proclamato punto di vista meritocratico. Si pensi soltanto alla quantità di talenti che si perdono, a danno dell’intera società, grazie alla castalizzazione  dei politici e notabili, che acchiappano tutto, piantano parenti dappertutto, bravi o scemi che siano, vanno al potere, ed alla conseguente emarginazione di tanti giovani delle fasce meno abbienti,  che inizia a prepararsi in una scuola degradata e sottomessa all’interesse mercantilistico. Dove, non si coltivano più quei saperi umanistici, nè arte tantomeno letteratura, materie che rafforzano le virtù del cittadino; queste si rimuovono, come  le attitudini critiche, che sviluppano il pensiero, tutte rimosse a vantaggio della passività.

Dunque, questa è la Terribile Menzogna,  quella che calpesta l’intera civiltà umana, distrugge le sue forme più alte di democrazia, ed i suoi preziosi lasciti maturati sotto qualunque cielo. Nonostante le continue denunce di grandi uomini impegnati per la democrazia mondiale, gli avvoltoi, avidi di sangue umano sono sordi ad ogni lamento, non c’è alternativa, per cambiare si arriverà alla rivolta, ed il sangue scorrerà purtroppo, saranno i nostri figli a doverla sostenere, ahimè, altrimenti non finirà mai questa tirannia, gli avvoltoi non lasciano mai la preda se la polpa non è esaurita.

«La preparazione culturale attuale punta ormai su quel tipo di cose che,  una macchina ben programmata riesce a fare meglio,  meglio di un essere umano che,  pone i limiti della propria coscienza, e sensibilità. », scriveva John Dewey nel 1915. «L’uomo morale, l’uomo compiuto, sta sempre più cedendo il passo all’uomo mercante, l’uomo dall’orizzonte limitato», gli faceva eco due anni dopo il premio Nobel indiano Rabindranath Tagore.

Testimonianze che inducono a pensare come l’attuale “guerra civile” in corso (di cui si è detto, contro i poveri e meno abbienti. ) possa essere rappresentata anche,  nell’alternativa secca tra “crescita economica” e “ lo sviluppo umano”. Non è questa la società, che hà futuro, sarà la guerra a divorarla e finirla.

 

Sia ben chiaro, questa è solo un’opinione, e di un pezzo di società,  che in realtà è molto più vasta, anche se mi appare molto arrogante,  sarei comunque grato a chiunque possa aggiungere o correggermi, anche  con qualche consiglio o parere, purtroppo sono democratico e sono aperto a tutte le voci.

 

LA TEORIA DELLA NUOVA ECONOMY ( MMT )

MONETA, ECONOMIA, FINANZA

Possono le banche centrali stampare gli Euro? “ No……? “         

E invece sì, le banche americane ed europee creano i 9 decimi del denaro circolante, circolante ieri, oggi, domani, cioè perennemente “in circolazione”, a prescindere dall’interpretazione dei loro bilanci contabili.

Il denaro rimanente, lo creano le banche nazionali, lo stampano e lo prestano con interessi, che sono divorziate dal tesoro di Stato,  sia in Europa che in USA.

Questo decimo del circolante è cruciale, viene detta ” la base monetaria della nazione “, sotto il diretto controllo volumetrico delle Banche Centrali della Nazione stessa.

E veniamo al secondo errore conseguente: ” il governo non crea Euro mettendo la sua firma su pezzi di carta (banconote e obbligazioni),  oppure sui trasferimenti di moneta elettronica.”   

Sulle banconote non c’è la firma del governo, ma della Banca Centrale,  che è tutt’altra cosa dal governo, e dalla nazione o Stato stesso.

Solo sui titoli di stato c’è la firma dello Stato,  (e non del governo) ed una parte di queste cifre viene effettivamente conteggiata nel “denaro in circolazione”    (bond di stato più liquidi, a scadenza breve).

Peccato che questo denaro “di Stato” costi troppo  ai contribuenti,  in interessi passivi, per somme sempre più importanti man mano che il debito pubblico cresce. (e man mano quello Stato perde punti nel rating di Moody’s).

Fermiamoci un attimo al debito pubblico, il denaro circolante, cioè la ricchezza di una nazione, deve pareggiare il PIL prodotto interno lordo, tanto denaro tanto prodotto, non deve esserci grande differenza, fra i due valori,  ed il sistema così è in equilibrio, il denaro deve servire alla produzione di beni e servizi, che sommati  insiemei formano il prodotto interno lordo di una Nazione, il PIL.

Ma noi siamo più ricchi, abbiamo molto più denaro,  e molto  meno prodotto, come mai ?, chi lo detiene tutto quel denaro ? Dove si trova ?

Quel 10% della popolazione che diventa sempre più ricca, e non lo investe più,  ma accumula  continuamente cartamoneta.

Sono i ricchi che detengono  troppo contante, e non lo lasciano neppure depositato in una  Banca Nazionale, che lo potrebbe, a sua volta farlo circolare, e creare del prodotto e profitto interno alla Nazione stessa, questi signori ricchi, lo portano perfino all’estero, e lì resta chiuso e fuori dal ciclo economico di una nazione.

Ma la nazione, paga gli interessi su quel denaro,  anche se rimane inattivo, lo Stato o la Nazione che l’ha ricevuto in prestito, a sua volta per pagare gli interessi, su quel denaro,  preleva dai cittadini onesti,  e non dai ricchi che lo detengono, impoverendo ancor di più la Nazione ed il popolo, le aziende, anche le banche interne, che non avendo denaro a loro volta, lo chiedono in prestito ad altre banche estere, aumentando così debiti, costi ed interessi, è un vortice dal quale non si esce più, si va al collasso.

Ma dove sta l’errore, c’è qualcosa che non quadra, eppure. ..  . . . . .?

Viceversa, le banconote stampate dalla Banca Centrale,  non le costano nulla in interessi passivi, pur essendo messe a bilancio come passivo, ma solo per controbilanciare (parte) degli attivi patrimoniali, però all’atto del passaggio della cartamoneta dalla Banca allo stato, cresce di valore aggiunto gli interessi applicati sulla carta, che si trasforma in moneta e PIL.

Tuttavia il pregio di quest’ennesima “ricerca accademica di alto livello”, in realtà,  è una gran stronzata e di alto livello, pensata da un cervello contorto, avido di un potere sull’intera umanità. Sembra un film di fantascienza.

Evidenziare il baco di fondo del paradigma monetario occidentale, sul quale, le elite di economisti, pensatori e filosofi hanno pensato,  (Penso solo I grandi capitali),

Solamente così, con questo sistema, possono facilmente far leva, per fottere quando vogliono, le varie Nazioni e  popolazioni mondiali, letteralmente rubandogli denari, col giochino delle tre carte e del compare.

 Anzi, è mia opinione che, questa è vera  truffa, è in realtà la madre di tutti i furti, il più grosso dei quali, si perfeziona poi con la deregulation delle regole finanziarie, giusto per poter estendere gli stessi schemi, oltre ogni ragionevole fantasia imbonitrice, su tutto il mondo.

 

LA GRANDE PIOVRA

 

Qual’è quindi il baco di fondo?……………..( l’uovo di colombo).

 

Quello di un ideologia totalizzante del debito, ( il debito è di tutti ) in base alla quale qualunque quantità di denaro posto in circolazione deve nascere a fronte di un debito dell’emittente, La Banca centrale ,         (così poi si gioca sulla “qualità” di tale debito, oneroso o gratuito, a scadenza o perenne, pubblico o privato, ecc. etc. , ma a pagarlo è sempre la Nazione con le tasse ricavate dal popolo.

 

 

Qual’è invece il pilastro di una moneta sana, precondizione per le politiche virtuose ventilate nell’articolo?

Quello di dover essere  sempre creata direttamente dallo Stato (non dal governo) senza alcun debito di bilancio statale, e perciò lo stesso esente da interessi passivi.

Se i ricchi ne detengono troppo, a pagar sono loro con l’inflazione, più lo tieni fermo meno vale, quindi facciamolo girare, che è un bene per tutti.

L’esercizio dell’inflazione è il calmiere sui ricchi, obbligandoli a lavorare ed investire, più denaro più lavoro.

 

CHI E’ IL VERO PROPRIETARIO DELLA CARTA MONETA

NOTIZIE, OPINIONI,CRISI,EVASIONELA CARTA MONETA E’ DI PROPRIETA’ DI CHI CE LA PRESTA.

CI VIENE FORNITA IN PRESTITO, CON UN TASSO DI INTERESSE, DAL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE.

QUINDI SI DEDUCE CHE UN SIGNORE CHE POSSIEDE GRANDI QUANTITA’ DI DENARO ALL’ESTERO, NASCOSTE AL FISCO, IN UNA BANCA OFFSHORE.

NOTIZIE, OPINIONI,CRISI,EVASIONESU QUESTA MONETA, NASCOSTA IL CITTADINO ITALIANO ONESTO, PAGA GLI INTERESSI DEL RICCO SIGNORE, CHE SI NASCONDE.

IL PENSIONATO NON RICEVE LA RIVALUTAZIONE DELLA PENSIONE, PERCHE’ UN RICCO SI NASCONDE.

CHE COSA FA IL NOSTRO GOVERNO, CHE COSA HANNO FATTO FINO A IERI, I NOSTRI GOVERNI? . . . . . . . .

COSA DOBBIAMO PENSARE DEI NOSTRI POLITICI, SONO LORO AD IMBOSCARE I SOLDI, SOTTRATTI MALAMENTE AGLI ITALIANI. . . . . . ? OGNUNO PENSI UN PO’ E TRAGGA LE PROPRIE OPINIONI.

L’ EVASIONE NON E’ DI DESTRA O SINISTRA, COSI’ COME I LADRI.

evasione fiscale, è un reato. . . . . . . . . . . .

chi paga e chi evade.jpgEbbene sì, purtroppo, mi rivolgo a tutti quei parlamentari che cercano di far pagare sempre di più i poveri, ormai censiti in tutti i modi, facili da rintracciare, deboli ed impotenti, facile preda dei tiranni, ciò che non li compete, hanno già dato tutto il possibile, e qualcosa in più, adesso basta.

Siamo ormai giunti ai tempi di Robin Hood, al popolo toccherà scappare nei boschi, sotto i ponti, in ogni caverna, il popolo Italiano è ormai sotto assedio, dei politici e dei banchieri Mondiali.

 

C’è un discorso di Malcom X, che più o meno diceva così, :

La stampa odierna, è ormai talmente potente, prepotente nel creare false immagini, ( Propaganda ) da far apparire vittima un criminale e criminale la vittima.

E’ la stampa, prezzolata, al soldo dei potenti prepotenti, una stampa irresponsabile, colpevole e complice di tutti i reati rimasti impuniti, sono essi i responsibili della creazione di falsi colpevoli, che pagano le colpe altrui. 

Se il cittadino non  sta attento, nel leggere i giornali e capire dove si occulta la menzogna,del giornalista corrotto, questi ti faranno odiare gli oppressi, e amare coloro che li opprimono.(Malcolm X). 

Molto attuale, anche se pensata e detta  in altri tempi,Come si può comprendere sono i  corsi e ricorsi della Storia, che si inseguono e ripetono all’infinito, quasi senza la pace dei sentimenti

indecenti.jpgSi  parla di pensioni, di età pensionabile, con falsi dictat da tutte le parti, quando si contraddicono, e si insultano,  significa che ormai son d’accordo da tutte le parti, qui sta il guaio, fingono come su di un palcoscenico, creano farse e burle, In Italia purtroppo, non c’è governo degno e neppure opposizione degna di  questo titolo, è il club delle Marionette.

Fingono di essere indignati, perchè temono per i voti, ma unitariamente sono ormai d’accordo, la preda è già designata, che conta i minuti prona sul patibolo, Ed io come cittadino, che percepisco le situazioni,  sono veramente  indignato di tutto ciò.

Egregi signori, perchè non rivedete la vostra,  età pensionabile ? Perche avete optato per un vitalizio, al posto della pensione, che senso ha.? Perche non una pensione qualunque essa sia, che però fa cumulo con tutti gli altri redditi da Voi percepiti, e pagare come tutti i cittadini le tasse , che  sicuramente più poveri di Voi delle casta degli Intoccabili. le pagano persino su pensioni di 500 Euro,  Quante tasse avete raggirato con i vitalizi? non sarebbe ora di sanare il torto che arrecate al popolo Italiano ?  Avete persino inventato il vitalizio reversibile, cosa impossibile per chiunque, ma per i politici Italiani no. . .?

Non ho parole, e preferisco tacere, sono tutte cose dette e non dette da giornalisti, molto prima di me, passate inosservate, e senza risposta, spero solo nel popolo degli indignati, che, con la loro indignazione e dalla loro indignazione, cresca una coscienza sociale più sana ed onesta socialmente, cosa che non vedo oggi.

 

 

SIAMO TUTTI MARIONETTE

siamo tutti marionette.jpg

SIAMO MARIONETTE, in balia del burattinaio, oggi servono denari, e vanno prelevati, via gabbelle, tasse, etc. etc.

Chi le paga?  Pantalone, il solito sfigato, il burattino di turno, in questo caso, il cittadino più indifeso, quello che oggi non ha voce in capitolo, il pensionato, colui che quando era in forze, e produceva affinchè i padroni ricchi, si arricchisserò di più, andava bene, bravo.  

Adesso è vecchio, è solo carne da macello, può anche morire in silenzio, tanto non serve più a nessuno, è vecchio, si lamenta, gli servono le medicine, chi lo aiuta, insomma,  uccidetelo subito, almeno non soffre.

Mi chiedo se è lecito, appropriarsi del danaro altrui, ho pagato contributi per quaranta anni, e debbo vedere sottratti ogni anno dalla mia pensione soldi, ogni anno aumentano le gabbelle, Comuni, Provincie, Regioni, tutti a prelevare tasse dai poveri,  e la pensione diminuisce sempre, anzichè aumentare lievemente, questa volta è troppo, quello che accadrà è furto o rapina, non è possibile continuare così.

Il costo della vita aumenta continuamente, non c’è cosa che diminuisca un pò, e dicono che non c’è svalutazione, o inflazione, per mè è una truffa di chi ci governa, ed opposizione inclusa che gli regge il gioco.

Pagine:«1234567891011