IL CAPITALISMO SARA’ LA NOSTRA FINE

ECCO PERCHE’ IL CAPITALISMO SARA’ LA NOSTRA FINE     ( piccola riflessione )

Parliamo della salute del cittadino:  Non ci rendiamo conto, perchè è ormai uso comune usare i medicinali, usare i vaccini, per ogni cosa subito troviamo rimedio in una pasticca, è nnormale essere psicodipendenti dai farmaci?

I batteri resistenti agli antibiotici – i “superbatteri” – se non verranno messi sotto controllo,potrebbero causare più di 10 milioni di morti l’anno entro il 2050.  Sono disperatamente necessari dei nuovi farmaci per combattere i super batteri.       Ma un gruppo di consulenti, lo scorso settembre, ha informato il Presidente Obama che “non esiste ancora nessuna linea di nuovi farmaci che dimostri di essere tanto robusta da poter sostituire i vecchi farmaci, resi inefficaci dai super-batteri resistenti agli antibiotici”.    

Il problema, a quanto pare, è che,…“gli antibiotici, quelli in uso da parecchi anni, ormai generano una redditività troppo bassa sugli investimenti effettuati e, quindi, non costituiscono più una area di intervento abbastanza attrattiva per ricerca e sviluppo degli investitori privati).”
“Bassi ritorni sugli investimenti!” Ci guadagnano troppo poco,  quale altra osservazione potrebbe essere più semplice da capire?

Ma questo non è che uno di quei concetti per cui, veramente, vale la pena di ammazzare qualcuno o di farsi ammazzare?      Ci stanno dicendo che anche se milioni di persone sono morte nel 20° secolo per colpa del tabacco, del piombo e dell’amianto – scarti radioattivi, diossina , falde acquifere inquinate, per poi aggiungere i veleni nei cibi e bevande che causano malattie nel medio periodo etc……………  non si è trovata soluzione perchè poco redditizia?   Visto che le società di ricerca e sviluppo potrebbero non ottimizzare i loro profitti, allora non vale la pena non proteggere la popolazione da questi pericoli, lasciamo pure che si ammalino, consumino la giusta dose di farmaci , per poi finire quando non ce la fanno più, per rendere soddisfacente gli investimenti, questo perlomeno è quanto ho capito.
Le aziende sono programmate per ottimizzare i loro profitti, senza nessun rispetto per la società in cui operano, più o meno allo stesso modo in cui le cellule tumorali sono programmate per proliferare senza riguardo per la salute del corpo che le ospita, soccombendo insieme.

Se continuiamo a produrre antibiotici per promuovere la crescita degli animali, per poi nutrirci della loro carne qualche “squilibrio” lo creiamo,

Poi ci sono cibi industriali  “illogici”  per il profitto, perchè mettere troppo zucchero bianco in una bevanda gasata,  tanto da mettere poi acido fosforico come antiacido?………  

Perche usare i grassi transgenici nei cibi?…………..e poi curarci del colesterolo etc

Magari aumenta pure il diabete due?…………..

E via cosi……………….viva i soldi! Finalmente arriva il profitto sulla pelle della gente, questo è il capitalismo?

Il senso si tutto ciò è:   nasci, consuma tutta la robaccia che produciamo, facciamo profitto…… ammalati per tutta quella robaccia che hai consumato, ti curiamo, altro profitto ed infine crepa… 

 

IL CAPITALISMO SARA’ LA NOSTRA FINEultima modifica: 2015-02-25T18:52:38+00:00da oscarrafffone
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento